Chi Sono

Franco Sacconier Fotografo.   All’inizio sono stato assistente di Sergio Carando, nello studio fotografico interno di Olivetti, ad Ivrea (To). Scattavamo fotografie di still-life ai prodotti, del noto marchio eporediese. Uscito da quella esperienza formativa,  fuori ho trovato un mondo un po diverso.  Ho preso l’auto è ho girato il Piemonte, alla ricerca di immagini. Le feste, erano il mio obbiettivo. In quattro anni, e oltre 20.000 km, ho realizzato 3 volumi fotografici per l’editore “Priuli&Verlucca” di Ivrea. Per me che ero timido, e poco avvezzo al contatto umano fu una scuola veramente importante.  Oggi, nel 2017, festeggio i vent’anni di lavoro nello studio di San Giorgio Canavese (To), alle prese con i soggetti più disparati, anche se i bambini, sono quelli che amo di più. Ma dal 1986 al 1999 sono stato iscritto all’ordine dei giornalisti come fotoreporter. Ho fatto parte della redazione di una rivista a diffusione locale: “Canavese per Tutti”. In quel periodo ho anche pubblicato reportages fotografici su numerose riviste: Bell’italia, Qui Touring, Piemonte parchi, Canavese per tutti, Oltre. Recentemente ho pubblicato servizi fotografici di concerti di star internazionali e italiane, su “Rolling Stones Magazine web”, e su “OnStage”.

Da sempre utilizzo fotocamere Nikon con ottiche Nikkor. 

Da quando ho intrapreso l’attività professionale, ho frequentato molti workshop specialistici di fotografia, a partire da quello sul “grande formato” a Shaffusa in Svizzera presso la sede della Sinar (1993). A Torino ho frequentato: lo stage con Angelo Pavin (2002), fotografo matrimonialista. Con Franco Turcati per il ritratto e still-life, e quello con i canadesi Louise et Joseph Simone (marzo 2003) noti in tutto il mondo, per i loro ritratti. Nell’ottobre 2006, a Spinetta Marengo (Al), ho seguito il seminario di “Fotografia di Ritratto” tenuto da Lelle Zuppatti.  Incontro con Bert Behnke ritrattista canadese, a Monza nel 2007. A Cremona ho frequentato lo stage con Vittorio Battellini (marzo 2008), matrimonialista e ottimo ritrattista. A Bologna ho incontrato Flavio Bandiera, uno dei più noti matrimonialisti italiani. Ad Orvieto ho partecipato allo stage sulla fotografia di “matrimonio spettacolare”, tenuto da Luigi Rota (marzo 2010). Per quanto riguarda la mia esperienza con la fotografia “newborn” sono stati molto utili gli incontri con le fotografe Prisca Caroli, ed in seguito, Sabrina Losso genovese. Ho partecipato a due workshop software con la “guru” Marianna Santoni. Ancora a Torino, presso la Nital ho frequentato un corso di marketing sulla fotografia tenuto da Ivana Sunjc Porta. A Piacenza ho partecipato ad un incontro con il fotografo Max Demartino.